No ai Ladroni delle Banche!

No soldi alle banche NO!

940876299.2.gif

Gente stringiamo le natiche perché questi qui ci vogliono fare molto di più che metterci le mani nelle tasche.

I nostri governanti  finalmente, messi con le spalle al muro, hanno iniziato a lasciare trapelare una parte della verità. L’imbonitore Silvio deve sapere che, quando tenta di assicurarci sulla sicurezza dei nostri risparmi, noi ce ne sentiamo denro una buona spanna.

Dalla prima volta che gli ho sentito dire. “Tutto va bene,non corriamo rischi, noi siamo la nazione del Fare, una nazione che produce!” Io ho cominciato ad usare come lingerie intima un leggiadro paio di mutande di ghisa spesse 5 centimetri.

No alle Banche! Altrochè Robin Tax! Sti zozzoni si stanno preparando a dare alle banche, le quali ci hanno sempre  succhiato il sangue, qualche miliardo di euro.

Euro che saranno presi dal bilancio dello stato , cioè da noi cittadini che paghiamo le tasse.

Se ci deve essere un intervento per superare questa crisi di liquidità, determinata dal fatto che i cittadini non riescono a pagare il mutuo. Questo intervento eventualmente deve essere fatto per ridurre i costi del mutuo stesso.

Perciò se aiuto ci deve essere deve essere rivolto ad alleviare il peso dei ratei.

I dirigenti delle banche sarà bene che restituiscano un po’ delle laute prebende e benefit che allegramente si auto elargivano.

Quei carognoni quando era il tempo delle vacche grasse se ne guardavano bene dal dare un interesse un po’ più alto sui nostri depositi.

No ai Ladroni delle Banche!ultima modifica: 2008-10-08T20:00:00+02:00da briccone1942
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “No ai Ladroni delle Banche!

  1. Cara Bandita, la cosa che mi fa più incazzare è quella che Berlusconi continua a sparare falsità. Siamo nei guai fino agli occhi,è costretto a fare una riunione del governo straordinaria, mette a disposizione delle banche uno stanziamento “Illimitato” e ha il coraggio di dire che va tutto bene.
    Intanto pagheremo noi.
    Berlusconi è peggio del suo sodale Craxi , il quale sosteneva “La nave Va”, il tempo di dirlo e siamo finiti nella busa.

Lascia un commento